Lettori fissi

mercoledì 17 ottobre 2018

Swap autunno 2018, post unico

Ciao a tutti,
volevo fare un post ricettoso, ma prima è meglio che faccia questo per lo swap autunno, o me ne dimnticherò! ^^"
In un post unico ciò che ho ricevuto e ciò che ho inviato.
Lo swap è stato organizzato sempre dalla carissima Fiore del blog Casalinga per caso, post Al via il terzo swap autunno!
Stavolta era di nuovo uno scambio a sorpresa, ovvero sapevi a chi spedire ma non sapevi da chi avresti ricevuto.
Io ho spedito a Maria Laura del blog Cognitio Melphicta, mentre ho ricevuto da Elisa del blog La bottega creativa di Eli.

Ecco cosa ho ricevuto, una bellissima ghirlanda a tema prettamente autunnale.

E' la prima volta che ne vedo una che come base ha proprio una corda :-)
Il fiocco di juta si è un po' rovinato, ma si sa che è molto sfilacciosa.
L'ho appesa nell'angolo tra la porta di ingresso (che sarebbe alla destra della ghirlanda) e il muro dove ho appeso l'ultimo quadretto ricamato che ho fatto incorniciare (vedi post Finito a tempo di record!).
Mi piacciono un sacco i colori autunnali :-)
Peccato abbia una casa troppo piccola per sfoggiare tutti i miei lavori a tema nei periodi dell'anno corrispondenti.






















Questo invece è ciò che ho spedito io:

- Una presina patchwork motivo foglia autunnale
Gli angoli e le punte non sono perfetti come avrei voluto, ma ultimamente ho qualche problema a vedere da vicino, quindi, complice le fantasie usate, con la trapuntatura ho cercato di nascondere un po' queste imperfezioni. Normalmente sono una maniaca della precisione, e se qualcosa non mi soddisfa appieno la rifaccio anche 20 volte!





















Questo il retro della presina.
Il bordo e l'occhiello sono cuciti a mano con punti nascosti.





















- Una sfera svarowski con colori autunnali
Da appendere alle chiavi, alla borsa, o dove si preferisce.
Io le attacco anche alle chiavette USB, così le trovo più facilmente nella borsa :-p :-p





















- Un segnalibro ricamato su quella carta traforata che mai nella vita mi ricorderò come si chiama..... ¬_¬
Lo stile della scritta è una mia invenzione :-)
Non poteva mancare il tocco autunnale dato dalle foglie di acero, che se ci fate caso riprendono la forma della foglia della presina.





















- Oltre al biglietto, alcune bustine di the e infusi per scaldarsi nelle fresche/fredde sere autunnali e invernali

Adoro guardare la TV o leggere un libro sorseggiando una bevanda calda o beandomi del calore emanato dalla tazza fumante ^_^































E ora la visione d'insieme di tutti i pensierini inviati :-)






















Swap d'autunno concluso felicemente!

Grazie Fiore come al solito per averlo organizzato e gestito in ottima maniera.

Grazie di nuovo ad Elisa per la ghirlanda autunnale e felice che a Maria Laura siano piaciuti i miei pensierini.


Buon pomeriggio a tutti e al prossimo swap!

Sara

lunedì 1 ottobre 2018

Vacanze nel Delta del Po Emilia Romagna - Valli di Comacchio - Valle Campo

Eccoci finalmente all'ultima escursione di questa luuuuuuuuuuuuuuunga estate ^_^
Questa volta si tratta di Valle Campo, sempre nelle Valli di Comacchio.
Nell'attesa della guida ho sbirciato un po' in giro, ma vi risprmio le foto di oche, capre, e quant'altro.
Anche qui venivo per i fenicotteri e dalla foto speravo fosse una barca di quelle piccole, più piccole di quelle del Po di Maistra (come mi aveva anche detto la gentilissima signorina della IAT del Lido di Volano), ma in realtà, pur di tirar su soldi, fanno salire tutti gli stranieri che gli capitano a tiro anche se non hanno la prenotazione (quando c'è scritto, in italiano e in inglese!, che la prenotazione è obbligatoria).
Alla fine eravamo un sacco tutti pigiati e i bambini chi annoiato e noioso e chi agitato..... ¬_¬
Una pacchia, eh!
Metteteci pure che stava per piovere......... Vabbeh.
In questa escursione, anche un po' per tener buoni i mostriciattoli (perché non erano nemmeno troppo educati, italiani e non), ci hanno fatto vedere come pescano nella valle (non le anguille, eh!), ma il bottino è stato magro, solo granchietti, che ovviamente non mi è riuscito di fotografare visto che i marmocchi si agitavano peggio delle anguille, manco avessimo tirato a bordo un'idra a 9 teste!!!!!!
Comunque, per il fatto che stava per piovere (ma ha tenuto fino alla fine dell'escursione), sono venute foto con un effetto ottico particolare :-D
























Garzette e aironi a go go tra gli alberi e in acqua, di fianco alla valle c'era, ovviamente, una garzaia.
























Guardate questa foto: non vi sembra un foto montaggio?
Che i fenicotteri siano stati messi lì apposta, come se ballassero sull'acqua? ;-)
























Un cormorano (e quando mai........) che sguazza felice :-)
























Beccapesci pronte a schizzare via.
Per la serie: Al mio via, scatenate l'inferno! ah ah ah ah ha ha ha ha hhaaah ha h ah aah haaaaa















































Fenicottero in planata.
























Questi qua sono un po' agitati.... mi sa che anche loro sentivano che stava per piovere!
























Questi qui invece mi sembrano dei "colli lunghi" (nel cartone di animazione "Alla ricerca della valle incantata" erano i brontosauri) :-)
























Altri volatilini diversi da fenicotteri e gabbiani.
























Quello sullo sofndo al centro è il Duomo di Comacchio, visto dal centro di Valle Campo.
























Questa beccapesci l'ho beccata appena un secondo prima che mi sparisse dall'obbiettivo per gettarsi verso l'acqua in verticale (ha già la testa girata verso il basso) per acchiappare qualche pescetto.
























Airone a bordovalle e uno sfocato più indietro che sta spiccando il volo.
























Non sembra anche a voi che questo airone abbia la cresta? ^_^
























Airone con il becco sporco di piume.
























E finalmente vi saluto e vi rimando al prossimo anno.

Buon anno lavorativo a tutti,
Sara

giovedì 27 settembre 2018

Ricami su commissione da un collega, seconda tornata

Ciao a tutti,
piccolo post per staccare un momento prima dell'ultima escursione :-)
E' arrivata la seconda tornata di ricami per l'asilo, sempre dallo stesso collega della volta precedente.
Tre asciugamani per dare il ricambio a quello rosa che avevo fatto in precedenza.

Il primo dei tre è di Frozen, e l'ho ricamato con l'alfabeto Disney e con lo stesso colore dell'altro aciugamano rosa.

















































Siccome per questi non mi ha dato applicazioni di Hello Kitty, solo con la scritta mi pareva un po' poverino e vuoto, quindi, ho ricamato tra il nome e il cognome due fiocchi di neve.
Lo so, lo so, si fa fatica a vederli bianco su bianco.
Ma provate a guardarli al buio!
Ebbene sì, ho usato il filato speciale "Glow in the dark", chè è fosforescente al buio ^_^



























Gli altri due asciugamani li ha voluti con l'altro alfabeto (lo stesso delle sacchette) e dello stesso colore fuxia.

Fantasia farfalle rosa?
Ho cucito, dopo aver fatto anche il ricamo, una farfallina rosa su ogni puntino delle i :-D




































































Non avendo farfalline gialle, ho applicato due roselline, sempre sui puntini delle i.






































































Buon pomeriggio,
Sara

mercoledì 26 settembre 2018

Vacanze nel Delta del Po Emilia Romagna - Valli di Comacchio - Il Bettolino Foce

Buongiorno a tutti,
sto diventando noiosa, vero.......... ¬_¬
Ma qui ho cambiato regione, dal Veneto all'Emilia Romagna :-p :-p
Questo post assieme ad un altro saranno gli ultimi due sulle mie vacanze di quest'anno (giurin giuretta, croce sul cuore) e sono nelle famose Valli di Comacchio (FE).
Purtroppo le escursioni nel parco parte ferrarese le ho scoperte troppo tardi (ma il prossimo anno mi rifarò!), ma ho cercato di farne di un po' particolari. Il mio obbiettivo era fotografare la fauna, quindi le gite sulle motonavi non mi interessavano granché. E poi avevo il rospo del non essere riuscita a vedere i fenicotteri nel parco veneto.
Quindi, due escursioni per vedere fondamentalmente i fenicotteri.

Vi avevo detto in precedenza nel post della Via delle Valli che il passaggio di acqua salata e dolce dalle valli al mare e viceversa sono regolati da una sorta di chiuse.
Questa di seguito è una di quelle.
























Questa beccapesci non sta per andare a sbattere.
Per un caso fortuito (perché diciamocelo, qui va a tutto a botta di c***) ho beccato il volatile in questione nell'istante in cui dopo essersi buttato a picco verso l'acqua virando rapidissimamente con un angolo di 90° sta afferrando un'alicetta a filo dell'acqua.
Sembra un po' che stia facendo sci d'acqua, vero?
























Questo è un volatilino non ben identificato (almeno per me) che zampettava ignaro e felice in una pozzanghera poco prima della valle che dovevo visitare.
























Beh, queste sono facili. Papere. Così bianche da sembrare finte!
























Queste due foto di seguito hanno del miracoloso: credo che nella vita non ci sia niente di più complicato che immortalare un passerotto tra i rami mentre svolazze qua e là in continuazione.
Il primo ha addirittura in bocca vermetti e rametti per il nido ^_^














































Quando ho visto sullo schermo del PC la nitidezza delle 5 foto seguenti (in realtà ne ho fatte molto di più, ma non mi pareva il caso di metterle tutte :-p) mi sono emozionata e commossa.
Non guardatele solo così all'interno del post, cliccate su ognuna e capirete cosa intendo.
Si tratta del volatile Cavaliere d'Italia (che avevo fotografato nella Via delle Valli, ma da lontano).
Ha una grande grazia nei movimenti e la parte sottostante del corpo è di un bianco candidissimo!
Anche questi fotografati "fuori" dalle valli visitabili.

Un Cavaliere d'Italia in piedi e uno seduto. A destra un airone bianco che si gratta.
























Questa doveva essere un Cavaliere d'Italia femmina.















































Qui un Cavaliere d'Italia che beve nella pozzanghera.
Le macchie sfocate che si vedono sono la siepe che c'era tra me e i volatili (distanti diverse decine di metri) e che il teleobbiettivo ha quasi del tutto eliminato mantenendo a fuoco il soggetto della foto.















































Questa è una garzetta, ovvewro un airone bianco un po' più piccolo degli aironi bianchi maggiori con il suo classico ciuffo dietro la testa.
Hanno il becco nero anziché arancione/giallo rispetto agli aironi bianchi maggiori.















































E finalmente ecco i tanto sospirati e ricercati (da me!) fenicotteri.
O come mi ha detto un collega di lavoro: i "famosissimi" aironi rosa......... come no..........
Cacasotto come pochi, ma grazie al mio fidato teleobbiettivo li ho largamente immortalati, tra l'atro come se stessi loro in braccio :-D
In realtà non ci siamo avvicinati particolarmente.
Nell'intero Delta del Po (tra Veneto ed Emilia Romagna) ce ne sono circa 15.000 esemplari.
Sia a loro che alle anguille adulte vengono applicati dei braccialetti/chip per vedere i loro abituali percorsi.
Anguille delle Valli di Comacchio sono state avvistate tramite il chip applicatole nel Mar dei Sargassi!!!
Entrambe le specie ritornano (anguille e fenicotteri) sempre comunque poi "a casa" per riprodursi.
























Fenicottero o gru? ;-)
























Foto controsole, sullo sfondo una schiera di fenicotteri al quasi tramonto.















































Airone bianco in volo.
























Veduta della valle, foto controsole. Effetto visivo spettacolare, al posto dell'acqua sembra una distesa di diamanti!
























Fenicotteri in volo (in realtà lontanissimi nel cielo).
























Questo è un gabbiano reale. La guida ha detto che era giovane e pure tonto! Eravamo lì quasi addosso e non si decideva a volare via!
























Spiaggetta in mezzo alla valle con diverse specie di volatili, diverse pure dai classici gabbiani!).
























Ancora fenicotteri in volo.
























Questa foto è fighissima, ma non chiedetemi che cosa sia: tutto nero, da dietro.... può essere di tutto! ^_^"
























Riuscire a fare quasta foto è stata davvero una gran botta di c***!!!!!
In realtà ne ho fatte 3 decenti (ma non sono proprio a fuochissimo).
Sono Avoncette, dei missili fatti volatili!!!!
Appena la guida ha detto: "Ci sono delle Avoncette", già erano sparite!
























Airone bianco maggiore appena atterrato.















































Airone cinerino.
























Airone o struzzo? ;-)
























E terminiamo la giornata con il tramonto nelle Valli di Comacchio. Nuvolo.
























Ci vediamo con la prossima e ultima escursione di quest'estate, sempre nelle Valli di Comacchio.

Buon pomeriggio,
Sara