Lettori fissi

mercoledì 5 dicembre 2012

Morbidi e caldi tortini di zucca

Questa in realtà è la seconda volta che ho provato a farli. La prima volta è stata circa un annetto fa, ed era stato un disastro! Ma stavolta, decisamente buoni.
Qualche piccolo accorgimento e cambiamento rispetto la ricetta originale e il gioco è fatto!
Si sa, che comunque ci si deve adattare ai propri strumenti, no? ;-)
La ricetta l'ho presa dal dettagliatissimo blog di Grazia (A tavola con Mammazan), post Tortini di zucca.


















Ingredienti

  • 400 g di zucca (senza buccia e semi)
  • 120 g di panna
  • 2 uova
  • 40 g di formaggio grattugiato
  • sale
  • noce moscata

Preparazione

Lessare la zucca in acqua bollente leggermente salta finché non diventa bella morbida (si può verificare con la classica prova della forchetta, che deve entrare nella zucca senza alcuno sforzo).
Scolarla, tagliarla a pezzetti e frullarla.















Mentre raffredda un po' la zucca, mescolare uova e panna, poi aggiungere il pizzico di sale e il formaggio grattugiato.















Da ultimo, unire la zucca e amalgamare il tutto fino ad ottenere una crema omogenea e liscia. 
La mia era un po' più liquida di quel che immaginassi, ma probabilmente non ho fatto scolare a sufficienza la zucca lessata prima di frullarla (era ancora bollenta quando l'ho fatto! :-p).















La volta scorsa ho usato gli stampini in silicone per muffins. NON usateli perché non producono abbastanza calore in cottura e i tortini restano mollacchi, come successo a me.... tipo torta spatasciata, per intenderci!
Infatti, stavolta ho usato gli usa-e-getta di alluminio (quelli di metallo che dice di usare la ricetta continuo a non averli) adeguatamente imburrati (io oleati con olio di semi) e infarinati.

Preparare un contenitore da riempire di acqua. Nonostante la cottura avvenga in forno, è anche a bagnomaria.
Io ho usato un contenitore di alluminio-usa-e-getta rettangolare.

qui nella foto i tortini sono già cotti













E qui arriva la grande e fondamentale differenza tra la mia ricetta e quella originale di Grazia: temperatura e tempo di cottura.
Lei dice di cuocere in forno a 140°C per 20 minuti.
Io, anche memore dello scorso insuccesso, per il quale avevo rispettato scrupolosamente tempo e durata di cottura (ma erano anche tempi in cui ero inespertissima e tontolona in cucina), li ho cucinati in forno a 180°C per 45-60 minuti.
Comunque, sempre a bagnomaria come indicato.
I tortini devono rassodarsi e dorarsi in superficie.

morbidi e cremosi, con sopra una bella crosticina dorata e croccantina












Sfornare la teglia, buttare via l'acqua della bagnomaria, ma attendere che si siano raffreddati prima di toglierli dagli stampini. Caldi è facile che si rompano.















Et voilà! Un contorno delicato che si scioglie in bocca, i sapori sono tutti perfettamente bilanciati tra loro, il dolce della zucca col saporito del formaggio grattugiato, legato tutto alla perfezione da uova e panna. E il tocco di classe della noce moscata :-)















Provateli, ma dovete adattare tempi di cottura e temperatura al vostro forno, come ho fatto io. D'accordo che le ricette vanno seguite generalmente in tutto e per tutto, ma ogni cucina è a sé e, ovviamente!, anche ogni cuoca è a sè! ^_^

Buona giornata,
Sara

Nessun commento:

Posta un commento