Lettori fissi

lunedì 11 marzo 2013

Vere polpette di avanzi

Stavolta ho preparato le "originali" polpette di avanzi.
Perché originali? Ve lo spiego.
Oggi ci sono un sacco di ricette per fare polpette di tutti i generi e tipi con ingredienti comprati appositamente (vedi per esempio la carne trita).
Ma le polpette nascono dal passato sì da una ricetta variabile, ma di ingredienti poveri e avanzi messi tutti insieme a forma di palla.
E stavolta ho fatto proprio questo :-)



























Ingredienti
  • 110 g di carne di vitello lessata usata per fare il brodo
  • 150 g di patate lesse (peso da lessate)
  • 2 fette di pancarré
  • 1 uovo
  • prezzemo fresco
  • sale
  • olio extravergine di oliva

Preparazione

Lessare le patate per una ventina di minuti in acqua salata.
Nel frattempo, frullare la carne, frullare il pane e tritare il prezzemolo.
Una volta cotte le patate, schiacciarle in una scodella assieme alla carne, al pane, al prezzemolo e all'uovo. Mischiare bene bene con un cucchiaio di legno, l'impasto è molto morbido. Regolare di sale.
Inumidirsi i palmi delle mani con un  po' d'acqua, poi con un po' di impasto alla vota formare delle palle ed appiattirle al centro.
Disporle su una teglia coperta con carta da forno e coprirle con un filo di olio extravergine di oliva.
Far cuocere in forno a 180°C per una ventina di minuti. A metà cottura capovolgerle.
Si formerà anche una deliziosa crosticina in superficie.

Buona lunedì a tutti,
Sara

3 commenti:

  1. Questo si che e' un VERO riciclo, cerco di ricordarmene la prossima volta che faccio il brodo e poi mi tocca ingozzarmi tutta la carne perche' all'augusto consorte lessa non piace...

    RispondiElimina
  2. Sugli avanzi ho 10 e lode! Le polpette con il lesso avanzato sono eccezionalmente buone, brava Sara!

    RispondiElimina