Lettori fissi

mercoledì 13 novembre 2013

Decoupage – piatto di vetro con tovagliolo e carta di riso

Visto che da noi a Milano è quasi avvento (domenica prossima) e che non posso mostrarvi ciò che sto realizzando per lo scambio Swap Natalizio organizzato dal blog Il filo pazzerello per la mia abbinata che è Simona del blog Con le mani in pasta di "MAIS", vi propongo un semplice tutorial per realizzare un piccolo svuotatasche da un piatto di vetro con la tecnica del decoupage con tovagliolo e carta di riso, ovviamente a tema natalizio (e sempre ovviamente si può fare con quasiasi disegno di tovagliolo, sia normale che in carta di riso).





Materiale necessario
  • Piatto di vetro
  • Tovagliolo di carta col motivo scelto
  • Carta di riso intonata al tovagliolo o bianca
  • Colla per tovagliolo (o colla velo)
  • Trasparente (vernice di rifinitura)
  • Carta vetrata sottile
  • 2 Pennelli
  • Forbici
  • Phon
  • Ciotola per la colla
  • Bicchiere con acqua
  • Carta assorbente
  • Rialzo/sostegno per il piatto (ciotola, bicchiere… - deve essere più profondo del piatto)


Esecuzione del lavoro 

Per prima cosa sciacquare il piatto con acqua tiepida per togliere impurità quali la polvere; poi asciugarlo bene con carta assorbente, o con un panno che non lasci pelucchi.

Appoggiare il piatto sul sostegno (in modo che non tocchi il tavolo) dalla parte dove si mangia, quella concava (il sotto del piatto deve essere rivolto verso di sé).

Sciacquare il pennello da usare per la colla per tovagliolo (o colla velo) ed asciugarlo tamponandolo con carta assorbente.

Stendere poca colla per tovagliolo sul piatto e tirarla bene su tutta la superficie, mettendone anche sui bordi del piatto.

Se si vuole utilizzare solo una parte o alcune parti del disegno del tovagliolo, sagomare con le forbici con cura le parti del disegno che si vogliono utilizzare (altrimenti usarlo tutto intero); poi togliere i veli superflui al tovagliolo.

Incollare il tovagliolo (o le parti ritagliate) sul piatto facendolo aderire bene alla colla stesa e cercando di non strappparlo. Fare molta attenzione, essendo rimasto un solo velo del tovagliolo, quello con il disegno, questo risulta essere molto fragile.

Se si è utilizzato il tovagliolo intero, tagliare il tovagliolo di 1/2 cm più largo del bordo del piatto.

Asciugare tutta la superficie del piatto col phon, ma non andare troppo vicini col getto o si seccherà troppo/brucierà.

Stendere una seconda mano di colla per tovagliolo sopra il tovagliolo per fissarlo meglio al piatto e asciugare nuovamente tutta la superficie del piatto col phon.

Prendere la carta di riso e romperla con le mani in pezzi più o meno regolari.

Stendere un po’ di colla sul piatto, appoggiare un pezzo di carta di riso e coprirlo bene di colla.
Continuare in questo modo fino a coprire il piatto di carta di riso, sovrapponendo leggermente i pezzi tra loro (coprire anche il 1/2 cm di tovagliolo oltre il bordo del piatto qualora si fosse usato il tovagliolo intero; far comunque sporgere la carta di riso dalla superficie del piatto).

Sciacquare subito il pennello ed asciugarlo per evitare che la coolla lo indurisca tutto e lo renda inutilizzabile in futuro.

Asciugare tutta la superficie del piatto col phon.

Con la carta vetrata, grattare tutto il bordo del piatto per staccare l'eccedenza di tovagliolo e carta di riso; la carta deve venire via da sola (carteggiatura).

Con un altro pennello, stendere una prima mano di trasparente su tutta la superficie del piatto; poi sciacquare il pennello ed asciugarlo e asciugare la vernice col phon.

Ripetere questa operazione  per altre 2 volte, con la seconda e terza mano di vernice trasparente.

Quando il piatto è bello asciutto, lavarlo dalla parte non lavorata (quindi dalla parte dove si mangia, quella concava) per eliminare gli eventuali residui di colla/vernice aiutandosi con una spugna abrasiva (tipo quella per i piatti).

Infine asciugarlo bene con carta assorbente, o con un panno che non lasci pelucchi.

Et voilà! Ecco il vostro bel piatto finito e pronto anche da regalare, volendo :-)
Non è difficile l'esecuzione, vero? Ci vuole solo un po' di pazienza, calma e attenzione.

Ciaooooooooooooooo
Sara

Con questo piatto partecipo al Link party di Natale 2015 del blog Dolcezze Creative.











Con questo piatto partecipo al Handmade Christmas: Link party del blog MyCandyCountry.












Con questo piatto partecipo al Natale da vivere edizione 2015 - Decorazioni Casa & Albero del blog Decoriciclo.
















Con questo piatto partecipo al Atmosfere di Natale: Link party del blog MyCandyCountry.















9 commenti:

  1. a leggerlo sembra facile....
    bello il piatto
    lu

    RispondiElimina
  2. Sara è favoloso! Mi piace un sacco!

    RispondiElimina
  3. Ciao Sara!

    Abbiamo visto che hai tantissime deliziose ricette nel blog! Vogliamo presentarti il sito http://www.ricercadiricette.it, dove gli utenti possono cercare tra oltre 200000 ricette che appartengono a siti web e blog in italiano. Abbiamo anche creato il Top blogs di ricette, dove puoi trovare tutti i blog che ci sono già aggiunti. Puoi anche aggiungere il tuo blog all’elenco! Noi indicizziamo le tue ricette e gli utenti le potranno trovare usando il nostro motore di ricerca. E non devi preoccuparti, tutto in Ricercadiricette.it è gratuito!

    Ricercadiricette.it ha diversi siti fratelli in Svezia, Spagna, Francia, Stati Uniti e in tanti altri paesi. Vuoi diventare un membro di questa grande famiglia?

    Restiamo a tua disposizione!

    Ricercadiricette.it

    RispondiElimina
  4. Bellissimo! Sto includendo le tue foto sul Christmas Contest, piano piano. Spero tu abbia incluso anche questo bel progetto. Ciao! E grazie

    RispondiElimina
  5. Davvero molto bello, l'ho appena incluso nel Christmas Contest, grazie della partecipazione

    RispondiElimina
  6. Ciao sara che bello il piatto che hai realizzato! Bravissima e complimenti! Domani ti invio il mio pensiero.....grazie per avermi citata.... ci sentiamo presto..baci Simona

    RispondiElimina
  7. Molto utile questo svuotatasche e molto bello!
    Grazie per averlo portato alla nostra iniziativa di natale.
    Pinnato!
    Un abbraccio Maria

    RispondiElimina
  8. Una vera meraviglia! Complimenti. Gustavo Woltmann

    RispondiElimina