Lettori fissi

venerdì 20 gennaio 2017

Autunno sotto vetro - Sedano in confettura

Ok, con questo post termino gli arretrati delle conserve che ho realizzato entro lo scorso fine anno (e che poi ho avviamente regalato).
Questa conserva è un po' più particolare delle solite, anche per quelle "salate" (le dolci sono le marmellate di frutta).
Protagonista il sedano, verdura sottovalutata e genericamente usata solo per i soffritti insieme a carota e cipolla.
A me, per esempio, piace un sacco mangiare i gambi del sedano con spalmato dentro il gorgonzola :-D
Ricettina trovata sempre nei famosi librettini del 1800 e voltati indietro scovati nei mercatini dell'usato, e visto che le altre ricette che ho provato sono venute, via anche con questa!






















Ingredienti
  • 1 kg di sedano (giù depurato delle foglie e delle coste dei gambi troppo spesse e dure)
  • 500 g di zucchero
  • 1 limone

Preparazione

Per prima cosa lavare bene le coste del sedano, poi affettarle sottilmente.














Poi versarlo in una casseruola e coprirlo di acqua fredda din sopra 1 cm allo strato del sedano.
Far cuocere dolcemente fintanto che l'acqua non si sarà assorbita praticamente tutta (non farlo asciugare del tutto!).




























Togliere la pentola dal fuoco, versare lo zucchero e il succo del limone e lasciar riposare il tutto per un'oretta.



























Mentre il composto riposa sterilizzare i barattoli di vetro in acqua bollente.

Trascorsa l'ora, rimettere la casseruola sul fuoco per far addensare il tutto.
I pezzetti di sedano restarenno un po' spappolati e un po' semi interi.
Anche in questo caso non far addensare troppo o non si riuscirà ad utilizzare!














Imbarattolare la conserva ancora bollente.
Chiudere i barattoli, capovolgerli, e, dal giorno successivo, rigirarli "dritti" e tenerli in un luogo buio, fresco e ascuitto.

Da usare per accompagnare lessi e bolliti.















Sara

2 commenti:

  1. Brava Sara, complimenti per la splendida conserva.
    Purtroppo non fà per me perchè non mi piace il sedano.
    Oramai sono adulta e molte verdure che da piccola odiavo ora le mangio volentieri ma il sedano proprio non riesco.

    RispondiElimina
  2. ciao grazie per essere passata dal mio blog...che bello il tuo ricco di idee creative...e la conserva di sedano è nuova per me...che buona sicuramente!!ti seguo molto volentieri a presto

    RispondiElimina