Lettori fissi

sabato 30 giugno 2012

Vellutata fredda di avocado e cetriolo

Quando ho visto il post (Vellutata di cetrioli, avocado e gamberi, senza cottura) sul blog di di Stefania, sono rimasta un po' perplessa.....
Non per la zuppa fredda in sé, che ormai ne ho provate diverse, sia proposte da lei che da altri, ma per l'abbinamento frutta (avocado) - verdura (cetriolo).
Il cetriolo non mi è mai particolarmente piaciuto, troppo acidulo, l'avocado invece non l'avevo mai mangiato. Neanche sapevo che sapore avesse o che odore facesse (mentre ho già mangiato e mi sono piaciuti altri frutti esotici come per esempio la papaya). Parecchie volte lo confondo pure col mango.... chissà perché, poi.
Ma poi mi sono decisa a provare la ricetta, memore anche del fatto che Stefania molto molto difficilmente sbaglia in questo campo, e poi incontra quasi sempre i miei gusti.
Quindi, comprati cetrioli e avocado.
Come certamente saprete meglio di me, l'avocado ha la forma di una grossa pera con la buccia verde scuro.
Non avevo idea di come tagliarlo per aprirlo e farlo a pezzetti, ma poi mi sono detta di provare col solito metodo di tagliare in due in verticale.
Ops! Peccato che non sapessi che l'avocado ha un nocciolo duro come un sasso e grande come un grossa albicocca ¬_¬
Beh, ora lo so, quindi ci ho girato intorno e l'ho aperto incidendolo e ruotando le due metà come si fa per le pesche.
Anche il colore della polpa è molto simile a quello della pera, mentre non emana nessun particolare odore profumato (ho io il naso 'starato', o forse non era abbastanza maturo? eppure ho badato che fosse morbida la polpa.... mah).

Che rimanga tra me e voi, il nocciolo me lo sono messo da parte, ancora devo decidere se per piantarlo o usarlo all'abbisogno come boccia contro qualche individuo molesto :-p

Ah! E ancora non so esattamente che sapore abbia l'avocado, non l'ho mica capito nella vellutata :-D
Ma deve essere buono, perché ha smorzato il sapore acidulo del cetriolo ma non l'ha sovrastato con il suo.

E dopo questa mia conoscenza ravvicinata di questo sconosciuto che era l'avocado, finalmente passiamo a questa freschissima ricetta.
Ci voleva proprio, che qui continua ad imperversare l'afa soffocante, più che il caldo....!

Ingredienti
  • 2 cetrioli
  • 1 avocado maturo
  • 1 vasetto di yogurt magro bianco, 125 g
  • 50 ml di acqua fredda, più eventualmente altri 50 ml
  • circa 5 cm del gambo di un cipollotto
  • il succo di 1/2 limone o di 1 limone piccolo
  • 100 g di gamberetti precotti
  • sale
  • sale alle erbe (vedi mio post Adorabili cesti natalizi)
  • peperoncino in polvere


















Preparazione

Tagliare a pezzi sia l'avocado che 1 cetriolo e 1/2. Metterli nel mixer e dargli una prima frullata grossolana.



















Aggiungere lo yogurt bianco, il cipollotto tritato, il succo di limone e i primi 50 ml di acqua.
Solo rileggendo ora la ricetta, mi sono accorta di aver completamente dimenticato il mazzetto di prezzemolo fresco tritato! E dire che ce l'avevo pure il prezzemolo.... Comunque è venuta buonissima anche senza :-p
Frullare bene per ottenere una crema verde liscia ed omogenea. Dare una prima regolata di sale.















Se la crema sembra troppo densa, aggiungere il resto dell'acqua.
Frullare nuovamente e valutare il risultato. Dare la seconda ed ultima eventuale regolata di sale. E un'ultima frullata veloce.
Versare in una scodella e mettere in frigo a raffreddare.















Affettare a rondelle sottili il restante 1/2 cetriolo.















Far saltare i gamberetti in una padellina antiaderente con poco olio extravergine di oliva. Condirli con sale alle erbe (vedi mio post Adorabili cesti natalizi) e peperoncino in polvere.
Farli raffreddare completamente.















Quando tutto è ben freddo (crema e gamberetti), versare i gamberetti e le fette di cetriolo nella crema, lasciando da parte qualche fetta e qualche gamberetto per la decorazione del piatto, e mescolare il tutto delicatamente con un cucchiaio.
Decorare la zuppa con le fette di cetriolo e i gamberetti. Io ho fatto un fiore di fette di cetriolo con cuore di gamberetti :-)















Che dire se non: provatela anche voi, ne vale la pena!


Con questa ricetta partecipo al contest Le ricette passano... da un blog all'altro! del blog L'officina del cibo












Buon week end,
Sara

4 commenti:

  1. decisamente estivo come piatto....ottimo

    RispondiElimina
  2. Grazie della fiducia, Sara, sei di sicuro la persona che prova più ricette del mio blog in assoluto!!! :-)
    Ma non hai assaggiato un pezzetto di avocado al naturale? provalo magari con un pochino di sale e poco succo di limone, è una bontà...

    Buon...caldo :-)

    RispondiElimina
  3. Comunque hai scritto "mango" al posto di "avocado" sopra la prima foto della ricetta :D dev'esser buono, proverò

    RispondiElimina
  4. Grazie della segnalazione, ho corretto (e pure qualche altro errorino di ortografia... :-p)

    RispondiElimina